Microscopio Ottico

Il microscopio ottico è una tipologia di microscopio che sfrutta la luce con lunghezza d’onda dal vicino infrarosso all’ultravioletto, compreso tutto lo spettro visibile. I microscopi ottici sono storicamente quelli più vecchi e sono anche tra i più semplici.

 

Le caratteristiche principali del microscopio che aiutano il dentista nel suo lavoro sono gli ingrandimenti, la luce coassiale e la visione stereoscopica.

Gli ingrandimenti sono fondamentali durante una terapia odontoiatrica perché permettono di evidenziare dei particolari anatomici che altrimenti passerebbero inosservati a occhio nudo.
La visione stereoscopica permette di vedere la stessa immagine con tutti e due gli occhi, ciò vuol dire che il dentista può determinare con maggiore precisione la dimensione e la profondità dell’oggetto che sta osservando e di conseguenza riesce ad avere un maggiore controllo sia degli strumenti che delle manovre da effettuare.
La luce coassiale infine consente di focalizzare il fascio luminoso in un unico punto mostrando così particolari altrimenti non visibili.